Instagram @australianopen

Arriva una brutta notizia da Melbourne, Australia, dove si disputeranno gli Australian Open dall’8 al 21 febbraio. Tramite una nota ufficiale è stato comunicato un caso di positività al Covid-19 in uno degli hotel che ospita i tennisti arrivati da tutto il mondo, il Grand Hyatt Hotel. Si tratterebbe di una persona facente parte dello staff dell’hotel. Secondo le prime ricostruzioni, la persona in questione si sarebbe recata al lavoro lo scorso 29 gennaio, per poi presentare alcuni sintomi e ricevere la notizia della sua positività al virus nella giornata di ieri. Ora, da protocollo, tutti i tennisti e i relativi staff sono stati posti in isolamento in attesa di sottoporsi a tampone. Intanto il premier dello Stato di Victoria, Daniel Andrews, ha dichiarato che ci potrebbero essere conseguenze per i tornei attualmente in corso, ma non per lo Slam. Per il momento sarebbe dunque confermato il regolare svolgimento degli Australian Open, nella speranza che non ci siano nuove positività tra i tennisti.