Jonna Sundling (instagram @jonnasundling)

La finale femminile dello sprint in tecnica classica dei Mondiali di sci di fondo di Oberstdorf (Germania) si è conclusa con la vittoria della svedese Jonna Sundling che ha anticipato la norvegese Maiken Caspersen Falla, campionessa uscente che conquista l’argento e la slovena Anamarija Lampic, giunta terza. Le azzurre sono uscite tutte ai quarti: Lucia Scardoni, la migliore tra le italiane, è arrivata quindicesima. Sundling ha dominato la finale con il tempo di 2’36″76, Caspersen Falla seconda con 2″32 di ritardo, terza Lampic a 2″35. Quarta la svedese Johanna Hagstroem (+3.94), quinta la norvegese Ane Appelkvist Stenseth (+7.31), sesta la connazionale Tiril Udnes Weng (+10.76).