Lewis Hamilton (instagram @lewishamilton)

Lewis Hamilton ha ufficialmente rinnovato il contratto con la Mercedes, dopo mesi di dubbi e promesse. Il campione inglese continuerà per il momento solo per il 2021 ad essere il pilota di punta del team di Brackley. La notizia, infatti, sta nel fatto che abbia rinnovato solo per un anno e non per due o tre anni, come da lui stesso richiesto. Queste le parole del campione iridato: “Sono entusiasta di iniziare la nona stagione con i miei compagni di squadra in Mercedes. Il nostro team ha realizzato risultati incredibili insieme e non vediamo l’ora di proseguire, cercando continuamente di migliorare, sia in pista che fuori. Sono altrettanto determinato a continuare il viaggio che abbiamo intrapreso per rendere il motorsport un mondo più diversificato per le generazioni future e sono grato che la Mercedes sia stata estremamente favorevole alla mia chiamata per affrontare questo problema. Sono orgoglioso di dire che quest’anno stiamo portando avanti questo sforzo lanciando una fondazione dedicata alla diversità e all’inclusione nello sport”.

IL COMUNICATO DELLA MERCEDES

Il team Mercedes-AMG Petronas F1 è lieto di annunciare che la squadra campione in carica dei costruttori e il campione in carica tra i piloti continueranno insieme anche nel 2021. Il team di lavoro Mercedes e Lewis hanno concordato un nuovo contratto che vedrà una delle collaborazioni di maggior successo di sempre nello sport continuare per la nona stagione consecutiva. Una parte significativa del nuovo accordo si basa sull’impegno congiunto verso una maggiore diversità e inclusione nel mondo del motorsport come è già stato fatto lo scorso anno da Lewis e Mercedes. Ciò assumerà la forma di una fondazione di beneficenza congiunta, che avrà la missione di sostenere una maggiore diversità e inclusione in tutte le sue forme nel motorsport.