Zlatan Ibrahimovic (foto tratta dal profilo instagram @iamzlatanibrahimovic)

Zlatan Ibrahimovic ha dovuto smentire le interpretazioni che lo volevano razzista nei confronti di Romelu Lukaku, il calciatore dell’Inter con cui ha avuto una accesissima discussione in campo ieri sera durante il derby milanese di Coppa Italia. Con un post sul suo account Twitter ufficiale Ibrahimovic ha voluto sottolineare come il razzismo non faccia parte del suo modo di pensare: “Nel mondo di Zlatan non c’è posto per il razzismo. Siamo tutti della stessa razza. Siamo tutti uguali!! Siamo tutti giocatori, alcuni meglio di altri”. Ibrahimovic era stato accusato in particolare per una frase detta all’attaccante belga dell’Inter: “Go to your voodoo shit, you little donkey” (“Torna alle tue cagate voodoo, piccolo asino”).