Federica Brignone (instagram @federicabrignone)

A St. Moritz si inaugura la stagione di Coppa del Mondo di sci alpino 2020/21 che ci accompagnerà, in teoria, fino al 17 marzo 2021. Due SuperG su un tracciato classico, veloce, pieno di dossi e porte cieche. Tra le italiane spicca Federica Brignone, vicinissima l’anno scorso alla conquista della Coppa del Mondo di SuperG, persa per un’uscita a Bansko e per i secondi posti per un centesimo a St. Moritz e La Thuile. Quest’anno, con le assenze di Ortlieb, Shiffrin e Tippler è sicuramente tra le favorite alla vittoria finale. La pista è quella che può esaltare le caratteristiche della sciatrice milanese che deve fare il possibile per assicurarsi la vittoria in entrambe le gare e per avvicinarsi e spaventare la slovacca Petra Vhlova. Tutto ciò neve permettendo: sono previste copiose nevicate nel weekend e le gare sono dunque a rischio a causa del meteo poco felice. Le altre favorite sono le italiane Bassino e Goggia, Stuhec e le svizzere padrone di casa Gisin, Gut e Suter.