Matteo Marsaglia (instagram @matteomarsaglia)

L’austriaco Vincent Kriechmayr ha vinto la seconda prova cronometrata della discesa libera della Val d’Isere con il tempo di 2’06”09 precedendo di 66 centesimi il norvegese Aleksander Aamodt Kilde, che ieri aveva fatto registrare il miglior tempo. Benissimo l’azzurro Matteo Marsaglia, terzo a 82 centesimi da Kriechmayr. Quarto posto per il canadese Brodie Seger (+1.07), quinti a pari merito l’austriaco Daniel Hemetsberger e il francese Johan Clarey (+1.11). Da segnalare in top 10 lo svizzero Urs Kryenbuehl (+1.13) e il norvegese Kjetil Jansrud (+1.27). I due italiani più attesi hanno deluso, scegliendo di non spingere: Christof Innerhofer è arrivato quarantesimo (+2.82), mentre Dominik Paris ha chiuso quarantunesimo (+2.91). Da entrambi ci aspettiamo grandi prestazioni domani nel supergigante e domenica nella discesa.