Matthias Mayer (instagram @matthiasmayer_)

L’austriaco Matthias Mayer ha vinto nella discesa libera di Bormio, prova valida per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-21 anticipando di soli quattro centesimi il connazionale Vincent Kriechmayr. E’ stata una gara molto divertente con distacchi minimi, con il podio racchiuso in soli sei centesimi (terzo posto per lo svizzero Urs Kryenbuehl). Ottima prestazione per l’azzurro Dominik Paris con il podio sfuggito per soli sette centesimi (13 centesimi da Mayer) e la sensazione che stia tornando ai livelli raggiunti prima dell’infortunio al ginocchio. Quinta posizione per lo svizzero Mauro Caviezel (+0.16), sesta posizione per il norvegese Aleksander Aamodt Kilde (+0.28), settimo il vincitore del superG di ieri, l’americano Ryan Cochran-Siegle (+0.30). Seguono i due francesi Matthieu Bailet (+0.38) e Johan Clarey (+0.47), mentre chiude la top 10 lo svizzero Beat Feuz (+0.59). Per quanto riguarda gli altri azzurri in gara, Christof Innerhofer ha chiuso non lontano dalla top 10, a 63 centesimi di distacco dal primo. Matteo Marsaglia, invece, è sembrato più stanco del solito e ha chiuso con 1.20 di ritardo. In classifica generale Aleksander Aamodt Kilde si porta al comando con 465 punti, seguito dal francese Alexis Pinturault (462).