Vincenzo Spadafora (instagram @spadaforavincenzo)

Lo sport italiano sta soffrendo la situazione di stallo dovuta alla crisi pandemica da Covid-19. In particolare le palestre e le piscine, chiuse ormai da mesi, chiedono al governo di poter ripartire al più presto. Intervenuto durante la trasmissione televisiva Raitre Agorà, il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha parlato della situazione: “Penso sia possibile, seppur con alcune limitazioni, riaprire palestre, piscine e centri di danza entro la fine di gennaio. Si dovrà tenere conto dell’andamento dei contagi, ma l’apertura a fine gennaio è un obiettivo raggiungibile. Vorrei lanciare un segnale di tranquillità. Il governo sta lavorando con il CTS su questo. Prima della chiusura di ottobre avevamo predisposto un protocollo anche molto rigido e dato un fondo perduto consistente, non pochi spiccioli, per far coprire le spese fatte per mettersi in regola”.