Nazionale Italiana Futsal (instagram @divisionecalcio5)

Massimiliano Bellarte è il nuovo ct della Nazionale Italiana di Futsal e rappresenta l’inizio di un nuovo ciclo dopo la mancata qualificazione ai Mondiali in Lituania del 2021. Convocato il primo raduno tecnico senza partite da giocare (l’esordio nelle qualificazioni agli Europei 2022 contro il Belgio è stato rimandato a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Coronavirus), il tecnico ha convocato 21 giocatori con l’obiettivo di ringiovanire la rosa. Intervistato da OA Sport, il tecnico pugliese ha fatto il punto sulla situazione sottolineando come il suo lavoro si baserà molto sulla creazione di una vera e propria squadra: “Dobbiamo cercare di dare stabilità e di amalgamare la squadra. Gli obiettivi che ci siamo dati sono quelli di ringiovanire la rosa, creando però un mix di giocatori che possono portare esperienza ed entusiasmo. La mia filosofia è quella di creare una selezione che sia composta non dai migliori singoli, ma da giocatori capaci di instaurare le migliori relazioni possibili in campo“. L’Italia è inserita nel girone 7 delle qualificazioni con Belgio, Finlandia e Montenegro. L’obiettivo è chiaramente quello di vincere il girone per assicurarsi un posto agli Europei: “Ci prepareremo in vista dell’esordio del 28 gennaio contro il Montenegro, affrontando poi il 2 febbraio la Finlandia in casa, poi a marzo due partite e ad aprile altrettante. Non ci sarà spazio per amichevoli, ci sarà solo modo di difendere la maglia azzurra“.