Sergio Perez (instagram @schecoperez)

E’ arrivata l’ufficialità: Sergio Perez ha firmato il contratto che lo legherà alla Red Bull per la stagione 2021. Il pilota messicano, l’anno scorso alla guida della Racing Point, che lo ha sostituito per il 2021 con Sebastian Vettel, andrà a sostituire il thailandese Alexander Albon, valutato non all’altezza dalla scuderia di Milton Keynes. Quarto in classifica piloti nel 2020, condito anche dalla vittoria nel GP di Sakhir, Perez ha scavalcato la concorrenza del tedesco Nico Hulkenberg come pilota che affiancherà Max Verstappen la prossima stagione. Puntuale è arrivato il commento del Team Principal della Red Bull, Christian Horner: “Albon è un membro prezioso per la squadra e abbiamo pensato a lungo a questa decisione, ma dopo aver valutato tutti i dati e le prestazioni, abbiamo deciso che Sergio è il pilota giusto per lavorare con Max Verstappen per il 2021 e non vediamo l’ora di accoglierlo in squadra. Alex resta in un ruolo importante del nostro team come collaudatore e pilota di riserva, focalizzato soprattutto sullo sviluppo per il 2022, e vogliamo ringraziarlo per il suo duro lavoro e il contributo portato”.