Charles Leclerc (instagram @charles_leclerc)

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, scommette tutto su Charles Leclerc. Come riportato da Ansa, Binotto avrebbe parlato in termini entusiastici del giovane pilota monegasco durante la trasmissione ‘Beyond the grid‘ dal podcast ufficiale della Formula 1. Non è un caso che sia Leclerc il prescelto per la rifondazione della Rossa con Vettel che dall’anno prossimo farà spazio a Carlos Sainz. Binotto ha equiparato l’attuale situazione della Ferrari con quella di fine anni ’90: “Faccio spesso dei confronti, penso che ci siano somiglianze. La Ferrari all’epoca, dal 1995 al 2000, stava investendo. Stavamo investendo come stiamo investendo oggi, sulle tecnologie, ma anche sulle persone, impiegando giovani e giovani ingegneri. Se guardo alla Ferrari negli ultimi anni, abbiamo impiegato molti giovani ingegneri, che oggi iniziano a diventare le nostre basi. All’epoca c’era anche un leader come pilota, Michael. Penso che oggi abbiamo Charles. Ovviamente non è esperto come Michael, perché non è un campione del mondo, mentre il tedesco lo era. Però Leclerc si sta sviluppando come leader, e lo sta facendo bene“.