Daniil Medvedev (foto tratta dal profilo instagram @medwed33)

Il 2020 del tennis si è chiuso con la vittoria di Daniil Medvedev alle Atp Finals ed è tempo di bilanci e di progetti per l’anno prossimo. Da sempre il torneo che apre la stagione tennistica è l’Australian Open sul cemento di Melbourne, ma a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19 lo slam australiano potrebbe essere posticipato a febbraio o addirittura a marzo. Il ministro dello sport dello stato di Victoria, Martin Pakula, ha rilasciato un’intervista al Daily Mail: “Il torneo potrebbe tardare di un massimo due settimane, penso che siano le tempistiche più probabili oggi, ma non sono le uniche opzioni. L’anno scorso il Roland Garros è stato posticipato di molti mesi e Wimbledon non è neanche andato in scena. Rimango dell’idea che l’Australian Open avrà un ritardo minore, non voglio ripetermi ma si tratta di trattative molto complesse”.