Immagine tratta dall'account instagram @bokrugby

Il Sudafrica ha ufficializzato la partecipazione al Rugby Championship per i prossimi dieci anni, fino al 2030. Come per le federazioni di Argentina, Australia e Nuova Zelanda, i sudafricani vogliono continuare a misurarsi nella competizione dopo lo stop forzato di quest’anno. L’annuncio è arrivato dagli organizzatori del torneo che stanno pensando anche ad un nuovo format della competizione per il 2021: un team potrebbe ospitare due volte un’avversaria per poi andare in trasferta due volte l’anno successivo.