Francesco Molinari (foto tratta dal profilo instagram @chiccogolf)

E’ iniziato ad Augusta, in Georgia (Usa), l’ultimo Major del 2020. La gara è stata fermata dal maltempo prima, dal buio dopo, con 44 partecipanti su 92 chiamati a chiudere il round iniziale. Il primo Masters Tournament giocato nel silenzio a causa della pandemia da Covid-19 è iniziato con una grande prova del britannico Casey in testa con un parziale di 65 (-7), record personale in un evento del Grande Slam. Secondi gli americani Xander Schauffele e Webb Simpson con 67 (-5). Bene anche Tiger Woods con 68 (-4) che ha eguagliato il suo miglior punteggio d’apertura al Masters. La rincorsa al record di Jack Nicklaus (7 green jackets) è iniziata piuttosto bene per “The Big Cat”: “Sono felice e soddisfatto, peccato solo per non aver imbucato qualche putt in più. Questo è il mio unico rimpianto”. Deludente l’avvio di Molinari che poi si è parzialmente riscattato: è attualmente 51esimo con (par).