Christian Eriksen (foto tratta dal profilo instagram @inter)

Dopo le esclusioni con Real Madrid e Atalanta, il centrocampista dell’Inter Christian Eriksen sta iniziando seriamente a pensare di andare via: se ormai si era abituato all’idea di partire dalla panchina, nelle ultime partite sembrerebbe non essere preso in considerazione dal mister Antonio Conte neanche in partita in corso, neanche quando l’Inter non sta vincendo e deve recuperare. Preferitigli Gagliardini a Madrid e Nainggolan a Bergamo, il danese dà ormai la sensazione di essere fuori dal progetto di Antonio Conte. Le opportunità per il centrocampista ex Ajax e Tottenham, comunque, non sono mancate: tre volte da titolare contro Borussia Mönchengladbach, Genoa e Parma e tre volte senza alcun acuto in campo, anzi, con prestazioni piuttosto scialbe e prive di personalità, quella che Conte si aspettava dal danese quando è arrivato a gennaio. Ora l’Inter dovrà valutare un’eventuale cessione dopo i 27 milioni di euro spesi per portare il trequartista a Milano. Eriksen, a quanto pare, non vede l’ora di andare via e Conte di liberarsi di lui, in questo momento sicuramente più un problema che una risorsa.