Ciro Immobile (foto tratta dal profilo instagram @ciroimmobile17)

Ciro Immobile non ha sostenuto le visite mediche previste per questa mattina alla Paideia perché fermato dalla Asl: il tampone effettuato all’ospedale San Filippo Neri è risultato positivo. Proprio quando il centravanti della Lazio pensava di essere uscito dal tunnel dopo il tampone molecolare risultato negativo nella giornata di ieri. E’ molto difficile, dunque, che Simone Inzaghi possa averlo a disposizione per la trasferta di Crotone, dove mancherà anche Sergej Milinkovic-Savic, risultato positivo stamattina, che salterà anche la partita di Champions League contro lo Zenit. Come se non bastasse anche Luiz Felipe sarà assente, per motivi che la società ha ritenuto di non comunicare. Inoltre, c’è la questione Luis Alberto: il centrocampista spagnolo ha attaccato via social la società, poi ha chiesto scusa e ora si sta allenando bene a Formello. In una situazione del genere è chiaro che la Lazio farebbe molta fatica a farne a meno, ma Inzaghi ancora non ha deciso se punire il numero 10 con un’esclusione per motivi disciplinari.