Tommaso Baldasso (immagine tratta dall'account instagram @tommybi13)

La Virtus Roma non sta passando il miglior periodo possibile. I problemi societari sono ormai noti a tutti (i giocatori non stanno percependo gli stipendi) e sul campo la squadra non riesce ad ingranare. Ieri Roma ha perso contro Venezia, ma si era potuta parzialmente consolare con la grandissima prestazione del suo playmaker Tommaso Baldasso che, con 16 punti, 10 rimbalzi e 10 assist, aveva realizzato una clamorosa tripla doppia, evento che in Serie A non si vedeva da 16 anni (Tyrone Grant nel 2004). Tutto però rovinato dal comunicato ufficiale della LegaBasket: “In merito alla ‘tripla doppia’ (punti, assist e rimbalzi) attribuita a Tommaso Baldasso della Virtus Roma contro l’Umana Reyer Venezia, la Lega Basket precisa che, dopo avere effettuato, come di norma avviene in casi di record di tale rilevanza, le necessarie verifiche attraverso il filmato della gara, la reale cifra dei rimbalzi da attribuire a Baldasso è di 8 e non 10 come inizialmente indicato nel referto statistico della gara. Sono confermati i 16 punti e i 10 assist collezionati dal play capitolino”.