Immagine tratta dall'account instagram @italrugby

Mentre il Sei Nazioni 2020 terminerà a fine ottobre, il Sei Nazioni 2021 potrebbe non iniziare il prossimo febbraio: Benjamin Morel, direttore generale del Sei Nazioni, ha anticipato questo tema in un’intervista al Times: “Dobbiamo studiare ogni ipotesi. Abbiamo bisogno che i tifosi tornino negli stadi. Non stiamo per annunciare che il Torneo 2021 è posticipato, ma è una delle opzioni. Non è facile, non c’è garanzia che la situazione migliorerà se ritarderemo il prossimo Sei Nazioni”. Gli organizzatori starebbero dunque valutando il posticipo della manifestazione per permettere l’ingresso dei tifosi negli stadi.