Mike Tyson (foto tratta dal profilo instagram @miketyson)

Il prossimo 28 novembre Mike Tyson tornerà sul ring dopo poco meno di quindici anni dall’ultima volta: affronterà Roy Jones Jr (51 anni), anch’egli ritiratosi nel 2018 dopo aver collezionato 61 vittorie e 8 sconfitte in carriera. Ma Iron Mike ed il suo prossimo sfidante non sono le uniche leggende del pugilato a voler tornare sul ring.
Evander Holyfield, “The Real Deal”, ha collezionato in carriera 44 vittorie e diversi titoli mondiali. E’ famoso per aver sconfitto Tyson, prima sul ring, poi per squalifica in seguito al clamoroso morso all’orecchio. Si è ritirato nove anni fa, ma sembrerebbe voler rimettersi i guantoni: era, infatti, il candidato numero uno per il match di beneficenza contro Iron Mike.
Oscar de la Hoya, il “Golden Boy” del pugilato, ha vinto 10 titoli mondiali e collezionato 39 vittorie in carriera (30 per ko). Si è ritirato nel 2008 dopo aver affrontato nomi leggendari del pugilato. Ora, a 47 anni, ha annunciato il suo ritorno.
Julio Cesar Chavez, leggenda messicana del pugilato con all’attivo 107 vittorie in 115 incontri in carriera. All’età di 54 anni è pronto a tornare sul ring per beneficenza, come annunciato nei mesi scorsi. Il suo ritorno ha generato curiosità ed entusiasmo in Messico.