Tiger Woods (foto tratta dal profilo instagram @tigerwoods)

A causa dell’emergenza sanitaria è stato cancellato l’Australian Open di golf, che non veniva annullato dal 1945: “Un colpo senza precedenti per il golf australiano e per i suoi sostenitori”, non usa mezzi termini Gavin Kirkman, numero uno del PGA Tour, per comunicare la decisione finale presa dopo mesi di riunioni e consulenze a causa principalmente per la chiusura da parte dell’Australia dei confini internazionali alla gran parte dei viaggiatori. Inizialmente in programma tra novembre e dicembre a Melbourne e Brisbane, l’Australian Open e il PGA Championship sono stati entrambi rinviati con l’obiettivo di giocarli a febbraio, ma si è deciso di evitare per motivi di sicurezza. “Abbiamo in programma di rilanciare tutti e tre i tornei nell’estate 2021-2022″, ha concluso Kirkman.