Foto tratta dall'account instagram @redbullracing

Honda lascerà la Formula 1 alla fine della stagione 2021 come comunicato durante una conferenza stampa convocata per stamattina. La motivazione sarebbe la crisi sanitaria ed economica derivante dalla pandemia di Coronavirus. La casa giapponese vorrebbe, infatti, dedicare i prossimi anni alla ricerca e allo sviluppo di nuove tecniche per i propulsori: è stato da poco inaugurato un nuovo centro Honda (Innovative Research Excellence, Power Unit & Energy) che verrà utilizzato per questa finalità. L’uscita dal circus di Honda lascerà senza motori Red Bull Racing e Alpha Tauri, proprio in questo momento in cui piano piano stavano iniziando a portare a casa risultati importanti.

IL COMUNICATO DELL’ALPHA TAURI

La Scuderia AlphaTauri riconosce la decisione della Honda Motor Company di ritirarsi dalla Formula 1 alla fine della stagione 2021 e desidera ringraziare la società per i suoi sforzi eccezionali come fornitore di propulsori sia della Scuderia AlphaTauri che della Red Bull Racing“. Ha poi commentato anche il Team Principal Franz Tost: “Sicuramente rispettiamo il motivo alla base della decisione della Honda di concentrarsi su iniziative ambientali, e di lottare per la realizzazione del carbon free, tutti alla Scuderia AlphaTauri augurano loro ogni bene per raggiungere tutti i loro obiettivi e avere un futuro di successo davanti. Vogliamo sinceramente ringraziare Honda per la proficua collaborazione, ci siamo davvero divertiti ogni giorno in cui abbiamo lavorato insieme. Non sarà facile trovare un motore partner come Honda ma, ovviamente, inizieremo a esaminare tutte le possibilità per trovare la migliore soluzione di Power Unit dal 2022 in poi“.