Simone Inzaghi (foto tratta dal profilo instagram @official_sslazio)

La Lazio di Simone Inzaghi si è resa protagonista di un complicato inizio di stagione: un calendario difficile, un mercato non esaltante e una serie di infortuni hanno abbassato il morale di una piazza che quest’anno riascolterà la musica della Champions per la prima volta dopo tredici anni. In vista della sfida alla Sampdoria si vedranno per la prima volta i nuovi acquisti Muriqi e Pereira, mentre in difesa continua l’emergenza: Luiz Felipe mostra ottimismo sui social, ma difficilmente potrà recuperare per sabato, mentre si fa largo l’ipotesi di rivederlo in campo in Champions contro il Borussia Dortmund. Radu è ancora fermo ai box e non è stato nemmeno inserito nella prima lista del campionato. Lo stiramento che ha subìto lo terrà fuori dal campo ancora per 40-45 giorni. Marusic rischia 3 settimane di stop, mentre Escalante è affaticato muscolarmente e ha fatto alcuni controlli di routine. Infine l’olandese Hoedt, acquisto dell’ultim’ora per rinforzare la linea difensiva si è allenato oggi per la prima volta con i nuovi compagni. Per sabato a Genova l’unica soluzione per Inzaghi sembrerebbe quella di schierare Parolo in difesa.