Fred Van Vleet (immagine tratta dall'account instagram @raptors)

Per favorire gli spostamenti in tempi di pandemia da Coronavirus, l’Nba starebbe pensando allo spostamento dei Toronto Raptors dal Canada al Kentucky. Sono i viaggi da una parte all’altra del vasto territorio nordamericano a spaventare le massime autorità della lega. Si replicherebbe così ciò che è avvenuto nel calcio (il Toronto Fc gioca in casa in Connecticut) e nel baseball (i Toronto Blue Jays stanno giocando nello stato di New York). La sede individuata dalla lega sarebbe nella città del Kentucky di Louisville (la città natale di Muhammad Ali). Le partite interne della franchigia canadese si giocherebbero così nel KFC Yum! Center, palazzetto da 22.090 posti a sedere.