Cristiano Piccini (foto tratta dal profilo instagram @crispiccini)

L’Atalanta comunica di aver acquisito le prestazioni del terzino classe 1992 Cristiano Piccini dal Valencia. Salta così l’acquisto di Rick Karsdorp dalla Roma. Piccini torna in Italia dopo sei anni trascorsi tra Spagna e Portogallo con le maglie di Betis, Sporting Lisbona e Valencia. Di seguito il comunicato della società bergamasca: “Atalanta B.C. comunica l’acquisizione del calciatore Cristiano Piccini dal Valencia a titolo temporaneo con diritto di riscatto. Nato a Firenze il 26 settembre 1992, Cristiano è un laterale di piede destro che può giocare indifferentemente sia come terzino che come esterno a tutta fascia: intelligente tatticamente, è dotato di un buon piede e di ottima tecnica che gli consentono anche di essere molto efficace nei cross. Un giocatore di esperienza internazionale, sia a livello di club che di nazionale. Piccini, infatti, ha anche vestito la maglia azzurra e dopo le presenze con U19, U20 e U21, è arrivata anche la chiamata nella Nazionale maggiore da parte del c.t. Mancini che lo ha fatto esordire il 10 ottobre 2018 nell’amichevole pareggiata 1-1 a Genova con l’Ucraina. Finora sono tre le presenze in Nazionale: oltre al debutto, ha giocato anche nel match di UEFA Nations League vinto 1-0 in Polonia e nel successo per 2-0 sulla Finlandia nelle qualificazioni agli Europei, giocando la sua prima partita da titolare in maglia azzurra. Ora, a distanza di sei anni e con oltre duecentopartite tra i professionisti, il ritorno in Italia con la maglia nerazzurra. Benvenuto Cristiano!”