Naomi Osaka (foto tratta dal profilo instagram @naomiosaka)

Naomi Osaka, tennista giapponese, dopo aver battuto in tre set l’estone Anett Kontaveit (4 6, 6 2, 7 5), ha annunciato tramite un post su instagram la sua rinuncia alle semifinali dell’ATP Cincinnati in protesta per il caso Blake che sta facendo discutere negli Stati Uniti. Il mondo dello sport americano si sta pian piano bloccando per una vera e propria ondata di indignazione.

https://www.instagram.com/p/CEX5X-WJH3j/

Come molti di voi sapranno, dovevo giocare la mia semifinale domani. Tuttavia, prima che essere un’atleta, sono una donna di colore. E come donna di colore credo che ci siano cose più importanti cui prestare attenzione piuttosto che guardarmi mentre gioco a tennis. Non credo succederà nulla di drastico se non gioco, ma iniziare una conversazione in uno sport principalmente bianco è un passo nella giusta direzione. Guardare il continuo genocidio della gente di colore per mano della polizia mi dà il voltastomaco. Non ne posso più di vedere spuntare un nuovo hashtag ogni giorno e sono stanca di ripetere sempre i soliti discorsi. Quando ne avremo abbastanza?“.