Foto tratta dal profilo instagram @mclaren

La McLaren ha comunicato tramite una nota sul proprio sito ufficiale di aver sottoscritto il nuovo Patto della Concordia che regolerà la Formula 1 dal 2021 al 2025. In Formula 1 dal 1966, la scuderia di Woking può vantare 873 Gran Premi, 182 vittorie, 8 mondiali costruttori e 12 mondiali piloti. Il CEO McLaren Zak Brown ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “La Formula 1 ha compiuto un altro passo importante sulla strada per un futuro forte e sostenibile con il nuovo accordo. Questo è l’affare giusto al momento giusto per lo sport, i suoi proprietari, le sue squadre e, soprattutto, i tifosi. Uno sport più equo è meglio per tutti: maggiore equilibrio nella condivisione dei ricavi tra tutte le squadre e una governance più chiara e semplice che taglia gli interessi acquisiti e mette lo sport al primo posto. Questo accordo renderà i costruttori di F1 collettivamente più forti nel lungo periodo. Il nuovo accordo completa e si basa sul grande lavoro svolto negli ultimi mesi dalla F1, dalla FIA e da tutti i team sui futuri regolamenti finanziari, tecnici e sportivi. Tutti hanno dovuto cedere terreno per il risultato più grande, che sarà una Formula 1 più competitiva, emozionante e fiorente per le generazioni future, che a sua volta assicurerà uno sport sano sia ai partecipanti che ai fan“.