Chris Froome (foto tratta dal profilo instagram @chrisfroome)

Il team Ineos punterà tutto su Egan Bernal per la corsa a tappe 2020 del Tour de France che si disputerà dal 29 agosto al 20 settembre escludendo il quattro volte vincitore del Tour de France Chris Froome e il vincitore dell’edizione 2018 Geraint Thomas. In un comunicato la squadra britannica ha spiegato che Thomas punterà al Giro, mentre Froome alla Vuelta. Gli scarsi risultati ottenuti dai due corridori all’ultima grande gara di preparazione del Tour, il Criterium del Delfinato, sono stati decisivi per la loro mancata selezione negli otto ciclisti che invece parteciperanno. Froome non è più tornato ai livelli di un tempo dopo le varie fratture subìte in seguito ad una caduta al Delfinato dell’anno scorso (71esimo domenica scorsa a quasi un’ora e mezza dal vincitore Daniel Martinez). Per il gallese Thomas, invece, è stata un’esclusione più sorprendente, anche se le sue ultime prestazioni sono state piuttosto deludenti. La squadra in Francia sarà composta da Richard Carapaz (inizialmente destinato al Giro d’Italia), Egan Bernal (anche se si è dovuto ritirare al Delfinato), gli scalatori Jonathan Castroviejo, Andrey Amador e Pavel Sivakov, Michal Kwiatkowski, Dylan Baarle e Luke Row.