I calciatori del Genoa festeggiano un gol (foto tratta dal profilo instagram @genoacfcofficial)

Si sono giocate nella sera le ultime quattro partite del campionato di Serie A 2019/20, il campionato più lungo della storia (iniziato quasi un anno fa, il 24 agosto 2019)e sicuramente tra i più strani, sia ovviamente per lo stop, il lockdown e la ripresa estiva, sia per gli avvenimenti in campo. L’ultimo verdetto riguarda la salvezza del Genoa ai danni del Lecce, che torna in B. Il Grifone ha battuto il Verona di Juric con tre reti nel primo tempo: una doppietta di Sanabria e un gol del difensore Romero. Il 3-0 finale ha regalato agli uomini di Nicola una soffertissima salvezza. Il Lecce ha perso in casa contro il Parma per 3-4 regalando un’ultima prestazione comunque encomiabile dal punto di vista della volontà, del gioco espresso e dalla voglia di non mollare mai, nonostante l’ottima partita degli avversari e il risultato sfavorevole di Genova. Nelle altre due partite il Bologna ha pareggiato 1-1 contro il Torino, mentre il Sassuolo ha perso 0-1 in casa contro l’Udinese. Nel pomeriggio la Fiorentina aveva battuto 3-1 la Spal conquistando la decima posizione finale.