Franck Ribery (foto tratta dal profilo instagram @franckribery7)

Nonostante lo sfogo su Instagram per il furto subìto nella sua villa di Bagno a Ripoli, Franck Ribery ha tutte le intenzioni di continuare in viola anche l’anno prossimo: i tifosi della Fiorentina possono tornare a dormire sonni tranquilli. A spronare il campione francese c’ha pensato un altro francese ex viola, il portiere Sebastian Frey che, con un post su Instagram, ha voluto rendere pubblici i suoi pensieri sul caso: “Mi dispiace per quello che è successo a un amico come Franck. Purtroppo ci sono passato anche io quando a ottobre scorso ho ritrovato la mia casa svaligiata dai ladri. La prima sensazione è quella di voler andare via, cambiare appartamento e mettere al sicuro la famiglia. Capisco quindi lo sfogo di Franck, ci ho parlato e sono certo che non ha mai pensato di lasciare Firenze o di prendersela con i fiorentini, anzi. Giocherà per questa maglia con l’orgoglio e la grinta di sempre. E’ ferito per quello che è successo a casa sua e vuole tutelare la sua famiglia, ma questo non ha niente a che fare con la maglia viola. Forza Franck! un grande abbraccio a tutta la tua meravigliosa famiglia. E… forza Fiorentina!”

https://www.instagram.com/p/CCYQUWBF5kU/

La risposta dell’ala francese non si è fatta attendere: in francese ha risposto così al post dell’amico: “Fratello mio, ti ringrazio moltissimo. Tu mi conosci, sai da dove vengo io non sono uno di quelli che fanno marcia indietro. Ho dalla mia parte i miei veri sostenitori di un club e in una città che conta su di me, il resto non ha importanza. Ho firmato per la Viola. Viola per sempre“. Polemica chiusa, dunque, la Fiorentina potrà ripartire dal suo campione.