Marc Marquez (foto tratta dal profilo instagram @marcmarquez93)

Il motomondiale che inizierà a Jerez il 19 luglio perde un altro appuntamento: è stato ufficialmente cancellato il Gran Premio delle Americhe che era in programma a novembre.

L’ANNUNCIO

La gara di Austin era stata messa in stand-by a causa del Coronavirus. Sulla pagina ufficiale Facebook il COTA (Circuit of the Americas) ha annunciato l’annullamento spegnendo dunque ogni speranza che venisse disputato nonostante non fosse presente nel programma provvisorio: “Le moto più veloci del mondo torneranno l’anno prossimo per un ancora più grande e migliore MotoGP Red Bull Grand Prix of the Americas il 16-18 aprile 2021. L’evento di quest’anno, dal 13 al 15 novembre 2020, è stato cancellato. I possessori del biglietto riceveranno un’e-mail con ulteriori informazioni”. Restano nel calendario solo tappe europee con più corse sullo stesso circuito. Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, vorrebbe comunque aggiungere un Gran Premio fuori dai confini europei: Sepang sarebbe quello più probabile al momento.