Maverick Vinales (foto tratta dal profilo instagram @maverick12official)

Lin Jarvis, managing director di Yamaha Motor Racing, ha parlato delle prime due tappe del Motomondiale 2020: “Márquez è l’unico che può prendere la Honda e trarne il massimo. Ha molto talento, è in forma e tremendamente motivato. Attualmente ha tutte le stelle allineate, si trova in una comfort zone, ma tutto ha una fine e la missione della Yamaha è far sì che i nostri ragazzi prendano il sopravvento”.

LE POTENZIALITA’ DI VINALES

Marc Marquez è ancora fermo a zero punti dopo i primi due Gran Premi, distante 50 punti da Quartararo e 40 da Vinales. Vincere questo mondiale sarebbe veramente un’impresa se si considera anche il fatto che il calendario quest’anno è molto ridotto a causa della pandemia di Coronavirus; inoltre bisogna aspettare domani per le decisioni sui Gran Premi di Argentina, Malesia e Thailandia. Per Jarvis Marquez non è fuori dalla lotta per il titolo, ma scommette su Maverick Vinales: “Maverick ha molte potenzialità, se riesce a mantenere una certa costanza e restare positivo. A volte si arrabbia ma ha molte qualità. Se riusciamo a tenerlo in una comfort zone allora potrà vincere più di un titolo“. Sulla gestione dei piloti: “Abbiamo una filosofia uguale per i nostri piloti ma è chiaro che poi ti ritrovi in situazioni in cui uno non vuole un altro e così via. Bisogna essere bravi a gestirle così come gestire l’ego di ognuno, le sue aspettative, le sue richieste. Non è facile ma se dipendesse da me avrei sempre due top rider. È più stimolante per tutti: quella di quest’anno è buona ma lo sarà anche quella del prossimo”, ha concluso il manager inglese.