Daniel Ricciardo (foto tratta dal profilo instagram @danielricciardo)

Daniel Ricciardo, pilota 31enne della Renault, ha fatto il punto sui primi tre Gran Premi del 2020: “Non siamo lontani dalla Top Five. Attualmente abbiamo un ritmo maggiore di Ferrari e McLaren e non siamo lontani dalla Racing Point. L’unica che fa storia a sé è la Mercedes“.

AFFIDABILITA’

La Renault sta investendo tanto sia sulle tecnologie, sia sui piloti (dal 2021 tornerà Fernando Alonso) ed è opinione diffusa che dal 2022 con il nuovo regolamento il team francese sarà molto competitivo. Già domenica a Silverstone la scuderia francese proporrà un nuovo pacchetto evolutivo: “I miglioramenti fanno sempre bene: la pista inglese è molto veloce soprattutto nelle curve. Silverstone metterà alla prova la nostra ala anteriore“. Il pilota australiano ha poi proseguito dicendosi soddisfatto di come la RS20 abbia risposto nelle prime tre gare del mondiale: “Analizzeremo bene le gare, ciò che manca è un po’ il ritmo gara ma sono certo che verrà a parte la Mercedes, siamo tutti lì compresa la Red Bull che come noi ha giornate buone e altre meno. Una delle priorità dell’inverno era l’affidabilità, era tutto ciò che chiedevamo. Il team si è concentrato su questo punto al banco di prova“, ha concluso Ricciardo.