foto tratta dal profilo instagram @scuderiaferrari

In un’intervista rilasciata al sito ufficiale della Formula 1, il direttore generale e responsabile sportivo del progetto Formula 1, Ross Brawn, ha parlato della Ferrari e della stagione che l’aspetta: “La Ferrari deve velocemente migliorare la situazione altrimenti andrà incontro ad una stagione davvero difficile“. L’ex dt di Maranello ai tempi di Schumacher ha poi continuato parlando del Gp d’Austria e di Charles Leclerc: “La Ferrari era in una situazione di difficoltà dopo le qualifiche, le performance delle macchine sono state deludenti per loro stessa ammissione. Poi domenica Leclerc ha mostrato di essere un pilota di talento riuscendo con saggezza a sfruttare l’opportunità per cogliere il secondo posto: è in queste condizioni complicate che la determinazione e il talento di un pilota speciale vengono fuori. La Ferrari ha l’obiettivo di migliorare la macchina per l’Ungheria, che è incoraggiante, ma l’inizio del Mondiale è stato più duro del previsto“. Infine ha concluso con due parole sull’inizio difficile per Sebastian Vettel: “È stato un avvio complicato per l’ultima stagione di Seb sulla Rossa. Tutto deve essere cambiato nella sua testa dopo aver scoperto che la Ferrari non ha voluto rinnovare il suo contratto per la prossima stagione. Sebastian è apparso sorpreso e scioccato da quello che è successo e comprensibilmente tutto questo deve essere una distrazione“.