(foto tratta dal profilo instagram @teamliquid)

Il Team Liquid ha rilevato il roster rilasciato dai Mousesports ed entra dunque ufficialmente in competizione in Europa. La formazione sarà composta da Emil “Fruity” Moselund, Jack “Speed” Packwood-Clarke e l’italiano Francesco “Kuxir97” Cinquemani, campione del mondo nel 2017 con i Flipside Tactics e unico italiano a competere su Rocket League ai massimi livelli. Queste le parole del giocatore palermitano: “Non ho mai guardato tanto gli altri esport ma persino io conosco il nome del Team Liquid, addirittura prima ancora di giocare a Rocket League. Questo dimostra quanto sia importante per me unirmi a questa organizzazione. Per me è un onore rappresentarla e farò di tutto per meritare il mio posto qui“, dimostrando un grande rispetto per una delle maggiori org nel panorama esport mondiale.

LE REAZIONI

Il mondo del professionismo ha ovviamente subìto una scossa positiva: da tempo ci si aspettava l’ingresso del Team Liquid in Rocket League, che ora potrebbe anche accrescere la propria popolarità. Ma l’ingresso del Team Liquid potrebbe non bastare: l’arrivo dell’RLCS X ha portato ad un cambiamento radicale del sistema competitivo e Psyonix sta già lavorando al miglioramento esportivo di Rocket League.