Arthur Melo (foto tratta dal profilo instagram @arthurhmelo)

Secondo quanto riferito dal Barcellona, Arthur Melo, centrocampista brasiliano che da settembre vestirà la maglia della Juventus, avrebbe deciso di concludere anticipatamente la sua avventura in blaugrana rinunciando a giocare la Champion’s League ad agosto. Il brasiliano avrebbe comunicato ai dirigenti catalani l’intenzione di non presentarsi ai test per il Coronavirus dopo essere volato in Brasile senza alcun permesso. La decisione presa dal calciatore sarebbe irremovibile, anche a costo di pesantissime sanzioni. Probabilmente l’atteggiamento di Arthur deriva dalla mancata considerazione ricevuta in campionato dal giorno dell’ufficialità della sua cessione, a differenza di Pjanic (che andrà al Barcellona al posto suo) che ha giocato da protagonista l’ultimo pezzo di campionato, aiutando la Juventus a raggiungere il nono scudetto consecutivo. Secondo quanto svelato dal quotidiano Sport il 23enne brasiliano avrebbe addirittura chiesto la rescissione del contratto. Si sarebbe sentito tradito dalla società e dall’allenatore che avrebbero deciso di mandarlo via quando lui sarebbe rimasto volentieri in Catalogna.