(foto tratta dal profilo instagram @motogp)

Inizialmente si vociferava di una possibilità che ci potesse essere il pubblico sugli spalti, invece stamattina è arrivato l’annuncio ufficiale che i Gran Premi di Spagna e Andalucìa che apriranno la stagione MotoGp a fine luglio si svolgeranno a porte chiuse.

LA NOTA UFFICIALE

Il Comune di Jerez, il governo andaluso e Dorna hanno deciso all’unanimità di celebrare le prossime gare di velocità a Jerez a porte chiuse. Sono stati analizzati differenti fattori, come ad esempio il fatto che bisognava ridurre di un terzo la capacità degli spalti per venire incontro alle regole di sicurezza e prevenzione. Oltre ai sovraccosti da affrontare per accogliere il pubblico nella situazione attuale. In questo momento gli sforzi si devono concentrare sulla sicurezza di team e tutto il personale, per garantire la continuità della competizione ed evitare assembramenti. Dando così la miglior immagine possibile di Jerez, della provincia di Cádiz e dell’Andalucía in questi importanti appuntamenti sportivi”.