Andrea Dovizioso (foto tratta dal profilo instagram @andreadovizioso)

Andrea Dovizioso rinnoverà. Parola di Simone Battistella, manager del pilota forlimpopolese, che da mesi sta trattando con Ducati per il rinnovo del suo assistito. Stamattina Dovizioso era a Misano per assistere ai test di Michele Pirro.

IL RINNOVO

I termini di accordo concordati prima dell’emergenza coronavirus vanno rivisti. Se qualche mese fa sembrava esserci un accordo di base, da qualche settimana la situazione è ferma in fase di stallo. In un’intervista alla Gazzetta dello Sport, Battistella ha parlato della trattativa con Ducati: “in Ducati erano favorevoli all’accordo raggiunto, però poi non c’è stato nulla di scritto”. Nessun accordo dunque né sulla rinegoziazione del compenso del 2020, né su un eventuale rinnovo. Si parlava di un taglio del 50% sull’ingaggio da 6 milioni di euro a stagione. “Ma è qualcosa che risale ancora al mese scorso, prima che affrontassimo il tema 2020“. Sulle parole di Luigi Dall’Igna, direttore generale di Ducati Corse, per il quale ci fosse un problema economico: “Evidentemente ritiene che l’offerta che faranno sarà troppo bassa“.

JORGE LORENZO

Sulle voci che vorrebbero Jorge Lorenzo alla Ducati: “La Ducati è libera di fare quello che vuole, di valutare i piloti che crede, dal punto di vista dell’orgoglio non fa nessuna differenza. Andrea non vuole perdersi in questi ragionamenti. Tutti sappiamo il valore di Jorge, viene da due anni complicati, ma se è in palla sa il fatto suo”.

PREPARAZIONE

Mancano ormai solo tre settimane alla partenza del Mondiale a Jerez e Andrea Dovizioso sta proseguendo la preparazione fisica. Nel weekend sarà a Faenza dove parteciperà ad una gara di motocross a livello regionale per tenersi in forma. Ma sarebbe meglio per tutte le parti in causa che si chiarisse definitivamente al più presto la situazione contrattuale. Arriverà il rinnovo? Battistella è sicuro: “Per me al 99% rinnoveremo”.